“Canta”, un brano contro la società dell’indifferenza

“Canta” è un brano sulla forza interiore, una dedica a chi resiste all’indifferenza e all’ostilità di un mondo per niente meritocratico ma strafottente e fasullo. Un mondo alla mercè del migliore offerente, che si gira di spalle e sputa su ciò che non conosce. Questa canzone vuole essere un elogio a chi rifiuta la stucchevole sfilata di nullità alla quale ci conducono le televisioni, gli imprenditori della musica, i giornali e a chi non cede alla violenza e all’odio, non riconoscendo a queste deformazioni di carattere umano il ruolo centrale che hanno occupato negli ultimi tempi.

Nota dell’autore

Da oggi in poi mi limiterò a pubblicare le canzoni che andranno a completare l’album senza fornire una chiave di lettura. Sono convinto che prima o poi saranno apprezzate lo stesso per quelle che sono. Perchè sono sicuro che il muro dell’indiffrenza crollerà sotto il peso dei tanti nomi che vi sono stati scritti sopra, nottetempo, senza far rumore; perchè, che vi piaccia o no, saremo ricordati finchè ci sarà memoria, e fino a quando ci sarà memoria ci sarà tempo per quelli che non abbiamo voluto conoscere. Alla luce di tutto questo, di non aver avuto e di non avere successo in questo paese di paglia, dato alle fiamme dal potere dei mediocri, nella musica così come nella politica, è per me un vanto, e me ne importa poco o niente.

Giuseppe

prodotto e arrangiato da: Spazio Rustico Music © 2020

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *