“Bicio”, un bicchiere d’acqua e brace per superare la paura

Nel sud Italia per superare l’incubo di uno spavento, le nonne si servivano di una porzione di brace immersa in un bicchiere d’acqua. Il pezzo di brace, toccando l’acqua fredda, produceva dapprima il miracolo di una piccola fumata bianca, dopo la quale l’intruglio andava bevuto tutto d’un fiato. L’antidoto funzionava, la paura passava, l’importante era crederci. Bicio, italiano medio, ci crede ancora.

Spazio Rustico Music © 2019

Partendo da dissonanze socio-musicali ho immaginato la storia di Bicio, un uomo come tanti che ha sviluppato un notevole istinto di sopravvivenza e di conservazione al riparo di uno scudo fatto di abitudini e gesti misurati e mai inconsueti. Bicio vede il suo paese andare alla deriva ma è convinto di non avere alcuna responsabilità a riguardo. Bicio è un uomo sistemato, violento con i più deboli e per niente interessato ai cambiamenti climatici. Bicio è italiano ed ignora tutto ciò che non lo è.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *